Open/Close Menu Il punto di riferimento per l'FPV Racing in Italia

Ovviamente parliamo della trasmissione video per l’FPV ūüėÄ

Visto che è un argomento frequente e spesso mi viene chiesto come fare, ho deciso di fare questa piccola guida dove indico in base alla mia esperienza quale penso sia la soluzione migliore.

Prima di tutto, i componenti essenziali sono i seguenti:
– Una vTX (video trasmittente) con uscita a 5V filtrata per la cam FPV.
– Una vRX (video ricevente).
– Due antenne, una per la trasmittente e una per la ricevente.
– Una cam FPV.
РUn Pololu stepdown 12V.

Per quanto riguarda le¬†riceventi, pi√Ļ o meno sono tutte simili, ci sono sia quelle compatte montate direttamente sui goggles come i Fatshark, oppure quelle esterne e che di solito offrono una funzione Diversity.¬†Il consiglio √® di avere una coppia vTX e vRX che gestisca la nuova bande di frequenze denominata RaceBand, e di assicurarsi che sia un prodotto di qualit√† tramite recensioni o pareri di altri piloti che le utilizzano, ricordatevi che √® il mezzo principale tramite il quale pilotate quindi uno dei punti pi√Ļ critici, meglio andare sul sicuro! Ricordo inoltre che in Italia, per le gare in particolare, per legge la vTX¬†deve essere da¬†25mW.

Come cam FPV consiglio la DC5V-22v 600TVL Sony Super HAD, sia per le dimensioni ridotte che per la qualità ottima anche nei cambi di luce.

Una cosa importante per un pilota FPV √® cercare di avere sempre il segnale pi√Ļ pulito possibile, certo non sar√† mai possibile mantenerlo privo di disturbi, soprattutto quando il nostro volo sar√† all‚Äôinterno di edifici, foreste o dietro ostacoli, ma avere un buon segnale video alla partenza che non generi di suo interferenze sicuramente aiuter√†.

Ci sono diversi modi per montare un sistema video sul proprio mezzo e quanto vado ad esporre è quello che in base a varie prove effettuate da me ha avuto maggior successo.

vtx-vrx-trasmission

Le cose interessanti nello schema raffigurato sono due:
– L‚Äôutilizzo di un Pololu posto in mezzo tra la nostra PDB e la vTX, con il compito di mantenere la tensione stabile evitando sbalzi e picchi di corrente quando il modello verr√† armato e gli ESC collegati¬†alla PDB cominceranno a lavorare. Infatti uno dei classici problemi √® che “a banco” funziona tutto perfettamente, poi quando andiamo a¬†provare, appena in volo vediamo tantissime statiche prodotte appunto dagli ESC che scaricano nel video. Inoltre, un’altra funziona importante¬†svolta dal¬†Pololu √® quella di proteggere la vTX da picchi alle volte superiori alla loro capacit√† di voltaggio d’ingresso.
– L‚Äôutilizzo della vTX per alimentare la cam, proprio poich√© la maggior parte delle vTX hanno un filtro che aiuta, grazie all’uscita a 5V, nella¬†stabilizzazione della corrente, mantenendo il video il pi√Ļ pulito possibile.

Nota: alcune vTX hanno anche l’ingresso¬†audio. Se non viene usato per un microfono, unire questo filo alla massa √® un ulteriore aiuto per mantenere il segnale pulito.

CategoryGuide
Logo_footer   
     © 2016 FPV-IT.com

Follow us:           

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi